Nuove funzionalità GPEC per adeguamento Minori e Piano Intercomunale di Protezione Civile

Nel rispetto della normativa sui minori, da oggi GPEC prevede la possibilità di tracciare percorsi appositi per il passaggio dei minori dai luoghi a loro dedicati fino alle Aree di Emergenza più vicine.

Viene agevolata inoltre la gestione delle informazioni riguardanti il Piano Intercomunale di Protezione Civile: è ora possibile segnalare Aree, Rischi e Risorse di interesse intercomunale tramite un semplice check. Le geometrie interessate verranno evidenziate da un bordino verde e saranno disponibili in stampa e modificabili in ogni momento dal programma.

Delibera Regione Lazio dell’11/12/2018 n. 795 – Protezione dei minori nella pianificazione di emergenza comunale

La delibera in oggetto tutela la popolazione minorile durante una fase emergenziale e dispone che entro il 31/12/2019 tutti i Comuni procedano all’integrazione del proprio Piano di Emergenza Comunale con l’inserimento delle indicazioni operative dedicate alla protezione dei minori nella pianificazione di emergenza comunale.

SPI, attraverso GPEC installato in decine e decine di comuni, dispone già di tutto quanto necessario per completare i Piani di Emergenza in modo semplice e rapidissimo con la collaborazione delle organizzazioni dedicate all’infanzia nel pieno rispetto della nuova delibera, nonché fornire elaborati cartografici su una unica mappa georeferenziata.

 

Digitalizzare l’intero PEC e far fare un salto di qualità alla gestione delle emergenze innalzando la resilienza del Comune ora costa veramente poco.

 

Scarica il testo della delibera: DGR n. 795 11 dicembre 2018