È nata
Durante il lockdown abbiamo dimostrato che in tre giorni un comune, garantendo la privacy e coinvolgendo gli attori istituzionali (Amministrazione, Polizia Locale, Medici, Scuole, Protezione Civile, Volontariato, Associazioni di categoria) può valorizzare le proprie risorse e innalzare enormemente la qualità dei servizi alla cittadinanza.
Abbiamo fatto tesoro dell'esperienza ed evoluto la suite SGE, rendendola ancora più completa e capace di supportare la costruzione della Resilienza.
Con TEGIS, la web app 4.0 che propone un modello operativo ottimizzato:

* La pandemia si combatte nei comuni, dimenticati dalle app e quasi mai nominati nei DPCM;

* La pandemia si combatte facendo sì che le risorse delle comunità siano impiegate efficacemente e, soprattutto, in modo ottimizzato;

* La pandemia si combatte coordinandosi ed evitando sprechi di energie.
Con TEGIS, la web app 4.0 che propone un modello operativo ottimizzato, ogni comune autonomamente:

* può fare contenimento del contagio recependo i dati dalle ASL o individuando i cluster e monitorando gli isolamenti;

* può supportare e monitorare quotidianamente sia chi è in quarantena sia chi ha bisogno d’aiuto (anziani, indigenti, disabili).
Ad un comune bastano meno di 0,08* euro all’anno a cittadino per mitigare il rischio di contagio e organizzare al meglio il supporto a chi è in isolamento o appartiene a categorie deboli.
Con TEGIS, la web app 4.0 che propone un modello operativo ottimizzato, ogni comune può.
*Valore relativo a comuni con più di 40.000 abitanti
previous arrow
next arrow
Slider